Galette con crema di nocciole e farina di nocciole

Galette con crema di nocciole e farina di nocciole

Mar 30, 2022
Difficoltà:
Portata:  Secondo

Preparazione: 10 minuti    Cottura: 20 minuti    Porzioni: 5 galettes

 

Per l’impasto:

Per il ripieno:

  • 5 uova
  • 5 cucchiaini di crema di nocciola Damiano
  • 20 punte di asparagi
  • spinaci freschi
  • 25 g di scaglie di Parmigiano Reggiano
  • sale
  • pepe

 

In una ciotola capiente inserite l’uovo, il latte non freddo, l’acqua, il sale e la crema di nocciole: sbatteteli con una frusta a mano solo per amalgamare gli ingredienti, senza montare l’uovo.

Unite le due farine precedentemente miscelate, lavorate con al frusta a mano fino a rimuovere eventuali grumi.

Lasciate riposare la pastella ricoperta da pellicola per almeno un paio d’ore in frigorifero, meglio se avete modo di lasciarcela tutta la notte.

Intanto pulite e lavate gli asparagi, poi fateli cuocere in una padella con un filo di olio e 50 ml di acqua coperti per circa 6-7 minuti, poi rimuovete il coperchio e proseguite altri 3 o 4 minuti finché saranno cotti ma non troppo morbidi.

Scaldate una padella antiaderente del diametro di 20 cm, meglio se per crepes, e ungetela leggermente con dell'olio,

Versate un mestolino di impasto sulla piastra e ruotate la padella per distribuire bene il composto: lasciate cuocere finché non tende a staccarsi con facilità sui bordi, ci vorrà circa un minuto. A questo punto girate la crepes con l’aiuto di una spatola in silicone o in legno, continuando la cottura anche dall’altro lato, finché sarà appena dorata.

Fatela scivolare via dalla piastra, appoggiatela sul piano di lavoro e piegate i quattro lembi verso il centro dando la tipica forma quadrata della galette.  Sistematela su un piatto coperta da pellicola e proseguite in questo modo fino a esaurimento impasto, impilandole una sull’altra via via e coprendole con pellicola alimentare per lasciarle morbide.

Inserite in ogni crepes un cucchiaino di crema di nocciola spalmandola sul fondo, un uovo al centro e le punte di asparagi: riportate sulla piastra e cuocete qualche minuto, coperta con coperchio bombato, in modo che l’uovo cuocia il suo albume lasciando il tuorlo morbido e il fondo della galette risulti ben dorato e croccante.

 

Completate con scaglie di parmigiano e spinacini freschi, servite calde.

  • La galette tradizionalmente è farcita con prosciutto e formaggio, questa versione è un’alternativa vegetariana che sostituisce le proteine della carne con quelle dell’uovo.
  • Ovviamente, potrete anche sostituire il latte con una bevanda vegetale per eliminare le fonti di lattosio, togliendo anche il Parmigiano reggiano e sostituendolo con mandorle a lamelle

 

Prodotti in questa ricetta:

Altre ricette