Falafel di ceci cotti con dressing al Tahin e pinoli

Falafel di ceci cotti con dressing al Tahin e pinoli

May 16, 2022
Difficoltà:
Portata:  Antipasto

Difficoltà: Bassa

Preparazione: 15 min + tempo di riposo

Cottura: 10-12 min

Porzioni: 15 pz

 

INGREDIENTI PER IL FALAFEL:

  • 400 g di ceci cotti sgocciolati
  • mezza cipolla bianca
  • tre cucchiai di prezzemolo tritato
  • due spicchi d’aglio
  • 2 cucchiaini rasi di semi di cumino
  • mezzo cucchiaino di coriandolo
  • ½ cucchiaino di bicarbonato o lievito per torte salate (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di pinoli Damiano
  • 4 cucchiai di pan grattato
  • sale
  • pepe fresco
  • q.b. olio evo o olio per friggere

INGREDIENTI PER LA SALSA:

  • 250 ml di yogurt bianco magro o greco magro
  • 4 cucchiaini di tahin Damiano
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • un pizzico di sale
  • q.b. pepe macinato fresco
  • q.b. semi di sesamo nero

PROCEDIMENTO

Inserite nel tritatutto i ceci ben sgocciolati e tutti gli altri ingredienti, tranne il pan grattato. Tritate minuziosamente, riducendo a crema il composto: sarà un impasto denso, non cremoso.

Inserite l’impasto dei falafel in una boule, aggiungete i pinoli tritati grossolanamente e il pan grattato: iniziate con tre cucchiai, poi verificate se sia necessario unire anche il quarto. Il risultato deve essere una massa compatta che non si sbriciola. Lasciate riposare almeno un paio d’ore in frigorifero, meglio se tutta la notte, coperto con pellicola.

Nel frattempo potrete preparare il dressing: mescolate tutti gli ingredienti tranne il sesamo. Se utilizzerete uno yogurt classico la salsa risulterà molto morbida, mentre con lo yogurt greco appena più compatta. Distribuitela nelle ciotoline in cui la servirete, guarnite con del sesamo nero e tenete da parte in frigorifero.

Con un cucchiaio o un dosatore da gelato, prelevate un po’ di impasto e formate delle sfere o dei piccoli burger con le mani, adagiandoli via via su un piatto.

Scegliete la modalità di cottura: per questa versione potrete farli in padella, facendoli rosolare con olio evo circa 3-4 minuti per lato e poi ultimare la cottura girandoli di nuovo. Se invece prediligete la cottura classica, portate a temperatura (circa 170°) abbondante olio di semi per la frittura e friggete pochi falafel per volta fino a completa doratura.

 

UN CONSIGLIO IN PIU':

Questa versione si discosta dalla classica solo per la presenza dei ceci precotti, un modo per ottimizzare i tempi di preparazione. Se volete realizzare gli originali mettete in ammollo 300 g di ceci secchi per 12-24 ore, poi scolateli e procedete come da ricetta!

Prodotti in questa ricetta:

Altre ricette